domenica 4 novembre 2012

Buscado

"El Sicario" è uno straordinario e premiato documentario che si svolge interamente in una stanza d'albergo, l'intervista-confessione di un ex sicario di uno dei vari cartelli narcos messicani, un fuggitivo dagli stessi narcos sulla cui testa pende una taglia di 250mila dollari. Partito come una tipica intervista aneddotica, che parla di quella fonte e crocevia di traffici e omicidi qual'è il Messico (del nord), finisce per rivelare la cristallina qualità del sicario nel trasmettere la sua vicenda emotiva, mostrando sin da subito una lucidissima capacità narrativa da far impallidire un qualsivoglia sceneggiatore.

mercoledì 3 ottobre 2012

Valparaìso ?

E' un iceberg alla cui superfice vi sono casi di pedofilia e quarant'anni di schiavismo reiterato, e nella parte sommersa è ODESSA, Pinochet, e in generale l'Operazione Condor in Sud America. La storia di Colonia Dignidad, del suo fondatore e leader Paul Schäfer.

giovedì 29 dicembre 2011

Dedicato agli scavatori

C418 è il compositore delle musiche di Minecraft, un gioco orribile per chi non c'ha mai giocato, un gioco da passarci la vita per chi l'ha frequentato.

domenica 23 ottobre 2011

Western Banks

"Inside Job" documentario del 2010. Uolstrittari, cocaina e night club...rock & roll.
E tanti falliti.

PS: Non sto qui a mettere il link allo streaming diretto, ma tanto si sa come rimediarlo.

martedì 18 ottobre 2011

Piste

Recentissimo documentario trasmesso dal canale franco-tedesco Arte, di Fabrizio Calvi e Jean-cristophe Klotz. E' in francese.

martedì 24 maggio 2011

Quo-quo-quà-que-quì

La Privata Repubblica e Piste (che tra l'altro spara un titolone geniale) analizzano il limite della visionarietà umana.
Il confine tra genialità, e palle sudate.
Chi vincerà la sfida tra il robotico santo ed il campanaro beato?

Red is leaving us

Andate subito a leggervi lo tsunami di battute che si sta beccando Red Ronnie sul suo profilo facebook, ci sono delle chicche d'antologia (quasi alla Gianfranco Marziano O' Faraone), uno tsunami di derisione per un Ronnie che, oltre a fare da qualche anno il Klaus Davi della Moratti, s'è imbarcato alla grande in quel tormentone inziato a suon di "Pisapia farà di Milano la nuova zingarissima e mussulmanissima Stalingrado" (o giù di lì).
Bombardato da 80.000 messaggi al giorno sulla bacheca, lo Rosso Ronni ha lasciato perde.
Ma il materiale che viene messo è di gran qualità, da facebookkini subito, tipo:

mercoledì 4 maggio 2011

Pubblicità

Citazio da 610.
Messaggio promozionale

Venerdì serata collettiva dei fratelli del profeta al centro sociale "Pagace er pranzo", via Casal dei Morti 5221. Serata a favore dell'impegno unito e coerente contro tutti i presidi della lotta al sistema da parte dei movimenti giovanili sulle infrastrutture. Cucina biovegan e musica africana dei maori del Bangladesh, con i macrobiotici. Distribuzione gratuita di birra bioorganolettica e dell'opuscolo sulla lotta all'impegno sulla socioresistenza nei lager. Proiezione del corto "Libertà per i fratelli di Magarabaua", di Remo Pannocchia. Concerto di pizzica e ballate scroto-israeliane con i Contaminatio. A chiudere: discoteca afrofinnica del Dj Bobo e musica organica di mantenimento.

martedì 5 aprile 2011

Gente di bottega

Tanto per leggere un po' di cose diverse dal solito, verosimili o no. Da Napolibera.eu, che ormai lavora solo via email (il sito è fermo a un anno fa).
-----------------------------------------------------------------------------------

FONDI NERI-PCI/PDS: QUANDO MIELI SCONFESSO' "MANI PULITE"....

Gentile napoLibera,
leggiamo oggi su di un quotidiano milanese (non il Corsera) di una vicenda che riguarda un certo "Oak Fund International", domiciliato al Caribe come è d' uopo, E SUL QUALE LA PROCURA DI MILANO, competente per l' indagine, avrebbe APPOSTO IL DIVIETO DI NOMINARNE IL RELATIVO TITOLARE, cioè MASSIMO D' ALEMA: come scoperto dalla famosa security-Telecom di Cipriani e Tavaroli, all' epoca della Telecom di Tronchetti-Provera. Prima cioè che Franco Bernabé von Rotschild, bipartisamente nominato da PRODI E 3MONTI IN TESTA ALLA STESSA TELECOM, secretasse quei fatti egli stesso in persona....Ma cosa c' entra Telecom coi 'fondi neri D' Alema' sui quali le toghe omertose della Procura di Milano hanno apposto il " NO TRESPASSING ! ", "OFF LIMITS", "VERBOTEN" eccetera, manco fosse un segreto militare ?
(voce dal sen fuggita)

NL--- napoLibera ha già argomentato su questi fatti, e tuttavia 'repetita juvant', specie quando è il momento propizio...